FANDOM


Nornes non è un Regno, ma metà del Regno di Sean (l'altra metà è costituita dalla Contea di Sean ). Il centro era la città di Nornes stessa, la quale però è stata distrutta dai pirati. I Norneani superstiti sono sparuti sul fiume dei pescatori e sulle Montagne di Lorod

FisionomiaModifica

Dalla carnagione pallida, questi grossi cacciatori e pescatori portano barbe non curate e pesanti pelliccie, spesso di animali cacciati e scuoiati da loro medesimi.

SocietàModifica

Discendenti del popolo di Nornes sono gente semplice, popolani adattatisi alle condizioni di difficoltà. Determinati a sopravvivere ad ogni costo, essi pescano lungo il Fiume Freddo così come cacciano selvaggia nel Boschetto . Alcuni di loro viaggiano a volte lungo sentieri che risalgono il fiume fino alla sorgente sul Picco Tonante , e non di rado si trovano piccoli accampamenti nomadi di questo popolo.

Sono molto diffidenti nei confronti degli estranei, ma una volta conquistata la loro fiducia non si perderà mai poichè hanno un alto senso dell'onore e dell'orgoglio.

ReligioneModifica

Discendendo dai Norneani che abitavano il porto di Nornes prima dell'attacco pirata, questo popolo pur venerando l'intero pantheon degli Umani essi hanno una predilezione per Eleana , la dea dell'Acqua protettrice dei pescatori e per Aroth , il dio delle tempeste e del tuono che si dice abbia preso come suo tempio sulla terra il Picco Tonante dove diversi Norneani risiedono.